iCity

iCity è una soluzione software IoT per il monitoraggio, la gestione ed il controllo di una smart city, capace di integrare informazioni eterogenee sullo stato della città e di generare intelligenza, migliorando il vivere quotidiano. Icity si compone di differenti moduli per ciascun dominio applicativo caratterizzante una smart city, dalla mobilità all'energia.
iCity raccoglie ed analizza i dati provenienti dai sensori distribuiti in città ed offre applicazioni che traggono beneficio dalla correlazione dei dati raccolti con riferimento a infomobilità , sicurezza, ambiente ed energia.




Moduli e funzionalità
iCity si compone di diversi moduli che coprono i differenti domini di una smart city offrendo servizi e soluzioni specifici per ciascun settore 

La logica di funzionamento
La logica di funzionamento di iCity può essere sintetizzata in 4 fasi:
  • acquisizione dei dati (sensori, cittadini, Big/Open data)
  • estrazione di informazioni utili al contesto applicativo (Big Data Analytics)
  • definizione di scenari e correlazione delle informazioni
  • Supporto alle Decisioni (DSS – Decision Support System)

L'architettura della soluzione
La piattaforma iCity è basata su di un’architettura multilivello, modulare ed organizzata in componenti e servizi secondo lo standard SOA ( Service Oriented Architecture) rispondente ai criteri di sicurezza, affidabilità, scalabilità e portabilità.

I differenti layers sono:

  • Device layer: un insieme etereogeneo di sensori installati sul territorio da cui vengono prelevati e/o inviati i dati le attraverso differenti canali comunicativi quali ad esempio ADSL o fibra ottica, GSM/GPRS, 3G/UMTS, Wi-Fi e ponti radio.
  • Communication layer: costituito da un gateway di comunicazione proprietario capace di interfacciare differenti protocolli, di gestire le code e le priorità e di produrre dati in output conformi allo standard Common Information Model (CIM).
  • Middleware layer: è il core della soluzione, dove vengono eseguiti i processi di correlazione, gli algoritmi di ottimizzazione e tutte le elaborazioni dei dati raccolti.
  • Application layer: è l’insieme di tutte le applicazioni offerte dalla piattaforma per la gestione ed il controllo.

La mole di dati provenienti dalla rete richiede, tuttavia, un approccio differente per la gestione e le tecniche di acquisizione. Il ricorso al cloud computing per memorizzare, archiviare e processare informazioni non garantisce da solo la loro conversione in “intelligenza” fruibile. i-City fa ricorso, pertanto, alle moderne tecnologie di Big Data cloud – based per estrapolare “conoscenza”, ponendo una particolare attenzione al “social” attraverso le tecniche di Sentiment Analysis. I dati prodotti, opportunamente filtrati da un modulo di correlazione, concorrono a descrivere lo scenario complessivo corrente in termini energetici, di sicurezza e di mobilità. Gli scenari, delineati attraverso la raccolta dei dati e la loro elaborazione, forniscono un’istantanea dello stato della città (il dominio d’interesse in generale) a partire dal quale iCity può identificare le azioni migliorative da intraprendere nei diversi ambiti (Decision Support System). In tal senso è possibile evidenziare criticità o semplicemente fornire una “vista” sui parametri che determinano la qualità ed il benessere dei cittadini. In termini di mobilità, ad esempio, il congestionamento del traffico non ha soltanto un impatto importante sulla qualità dell’ambiente (inquinamento atmosferico) ma può incidere anche come spesa carburante che ciascun autista sostiene (accelerazione e velocità del veicolo determinano la quantità di C02 emesso nell’atmosfera che ha una relazione di proporzionalità diretta col consumo del carburante). In questo caso la fase di attuazione di iCity può risolversi in una pianificazione mirata del traffico, ottenuta dalla correlazione di tutte le informazioni a disposizione della piattaforma.

Scarica la brochure di iCity