Progetto Carditello

 
          




Il progetto iCity prevede l'ingegnerizzazione di una infrastruttura software interoperabile, modulare e scalare, basata sul paradigma SOA (Service Oriented Architecture) che consenta di integrare i diversi settori caratterizzanti una smart city tra cui Mobilità, Sicurezza, Energia, Ambiente e Social.OP_5027 17062BP000000008 – CARDITELLO 4.0 – ITALDATA SPA

Progetti di trasferimento tecnologico e di prima industrializzazione per le imprese innovative ad alto potenziale per la lotta alle patologie oncologiche.
Campania Terra del Buono
POR FESR CAMPANIA 2014-2020

Asse 1 – Ricerca e Innovazione
Obiettivo tematico 1 – Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione
Obiettivo specifico 1.1 – Incremento dell’attività di innovazione delle imprese
Azione 1.1.3 e 1.1.4
CUP: B33D18000140007

Partenariato: Italdata SpA (Capofila), Knowledge Environment Security s.r.l., EuroSoft srl, UniNa – CRIB, CEINGE-Biotecnologie Avanzate S.C. a r.l., Fondazione SDN per la Ricerca e l’Alta Formazione in Diagnostica Nucleare

Il progetto mira a sviluppare una piattaforma integrata in grado di supportare i processi di monitoraggio degli inquinanti e la loro caratterizzazione nel contesto antropico ed ambientale di riferimento. In particolare, si intende mettere a punto sensori in grado di valutare la quantità di diossina presente negli individui correlando tali informazioni con le bio-banche e le informazioni del contesto antropico ed ambientale di riferimento. Il progetto punta a realizzare sensoristica a basso costo che consentono una capillare diffusione sul territorio e una loro correlazione con il complesso delle informazioni acquisibili sul territorio e disponibili nel complesso delle bio-banche già presenti ed in allestimento in Regione Campania. Inoltre, il progetto punta a completare quanto già realizzato nell’ambito della iniziativa SPES della Regione Campania operando in stretta sinergia con le finalità individuate.