Interventi a sostegno della mobilità pubblica e privata nel centro storico

Il progetto "Interventi a sostegno della mobilità pubblica e privata nel centro storico" è stato realizzato presso il Comune di Viterbo, in collaborazione con Italdata S.p.a.
Questo progetto si colloca nel filone "smart city" e "smart mobility" ed ha come obbiettivi principali la realizzazione di una piattaforma per il monitoraggio ed il controllo dello stato dei parcheggi del comune laziale, l'implementazione del nuovo portale comunale e non solo. 

 Il progetto realizzato per il comune di Viterbo ha previsto la progettazione e la realizzazione di diverse componenti tra di loro interconnesse:

SISTEMA DI INFOMOBILITA'


E' stato  progettato e realizzato un sistema di controllo dei parcheggi.
I parcheggi cittadini sono stati suddivisi in due categorie: distribuiti e concentrati; nel primo caso sono stati installati dei sensori affogati nell’asfalto in grado di discriminare la presenza di un veicolo in uno stallo, per la seconda tipologia, invece, è stato realizzato un sistema di conteggio dei veicoli entranti ed uscenti dal parcheggio attraverso delle videocamere poste ai varchi di ingresso e di uscita.
I dati raccolti da tutti i sensori, congiuntamente a quelli registrati dai parcometri, vengono inviati real time alla centrale operativa che fornisce una vista, su base cartografica, di tutti i dispositivi presenti sul territorio e consente la visualizzazione dei valori ricevuti grazie ad un cruscotto user friendly ed intuitivo.
E' stato inoltre realizzato un sistema di "park assistance" per guidare gli autisti nell'identificazione rapida dei parcheggi disponibili più vicini basato sull'utilizzo di Pannelli a Messaggio Variabile che ricevono i dati sugli stalli liberi di ciascun parcheggio e li visualizzano, consentendo ai cittadini di risparmiare tempo e denaro nella ricerca di un parcheggio libero.
Il sistema di Infomobilità ha previsto, infine, la realizzazione di un app per dispositivi mobile (Android e iOS) che consente ai cittadini di visualizzare sulla mappa i parcheggi liberi, di raggiungerli con il supporto di un navigatore e di pagare la sosta in maniera elettronica.

SISTEMA DI SICUREZZA E VIDEOSORVEGLIANZA ATTRAVERSO ZTL

Il sistema di Controllo degli accessi in alcune zone della città di Viterbo è stato potenziato ed ampliato.
In particolare, è stato progettato ed implementato un sistema dotato di una black/white list per di controllo degli accessi, integrato con i sistemi di rilevamento delle infrazioni, fornendo informazioni sul numero di veicoli discriminato per tipologia.
Il sistema si compone di una serie di videocamere di ultima generazione collocate ai varchi di ingresso e di uscita delle zone ZTL collegate alla Centrale Operativa e a pannelli informativi per la cittadinanza.
In questo modo gli utenti sono a conoscenza in real time dell'attivazione o disattivazione del varco e quindi del rischio di incorrere in sanzioni.
I dati raccolti, inoltre, sono visualizzabili dagli operatori della centrale ed, attraverso il georiferimento delle telecamere e dei pannelli, l'operatore può visualizzare in real time il messaggio visualizzato sul pannello e lo stato della ZTL.  

CARTELLONISTICA TURISTICA

Il città di Viterbo, grazie all'enorme patrimonio storico e culturale che la contraddistingue, ha una forte impronta turistica e l'informativa ai turisti rappresenta un'importante aspetto da considerare nell'evoluzione della città verso il concetto "smart".
Nell'ambito di questo progetto è stata realizzata la nuova cartellonistica turistica collocata presso le "porte di ingresso" alla città e lungo i percorsi culturali presenti: la Via di Santa Rosa, la Via delle Fontane, la Via dei Papi, i Quartieri medievali e la Via dei Monasteri.
Per ciascun percorso è stato identificato un colore caratterizzante, al fine di agevolare l'identificazione delle diverse tappe sui vari pannelli, e sono stati collocati per ogni POI (Point of Interest) due differenti tipologie di totem. 
Ogni totem, oltre a fornire una descrizione della tappa del percorso, presenta delle frecce  che informano l'utente sulle direzioni delle tappe più vicine. Ogni totem è inoltre dotato di un QRCode con il collegamento all'indirizzo web del portale.  


PIATTAFORMA WEB
L'evoluzione messa in atto dal comune di Viterbo ha previsto anche la realizzazione del nuovo portale comunale.
Il nuovo sito, oltre ad ereditare i contenuti amministrativi e legali del vecchio, presenta una sezione più interattiva per i cittadini nella quale si collocano la GeoCommunity e i Sondaggi online.
La GeoCommunity consente agli utenti di condividere le loro esperienze attraverso foto, video e testi che vengono georeferiti su una mappa ed è collegata ai principali social networks più diffusi quali Facebook e Twitter. Al fine di garantire la correttezza e la legalità dei contenuti la GeoCommunity ha anche una funzionalità di moderazione che consente all'operatore designato di esaminare i contenuti prima che questi vengano diffusi in rete.
I sondaggi online rappresentano uno strumento attraverso il quale il comune potrà testare le opinioni dei cittadini sugli argomenti di maggiore interesse. Anche in questo caso è un operatore designato ad avviare un sondaggio, che può essere a risposta aperta o multipla, e a decretare i risultati ottenuti.